Budo - significato del termine - Sito Endogenesi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Budo - significato del termine

fondamenti dell'Aikido

Nell'agosto 2008 è stata concessa a Wikipedia, l'enciclopedia libera su Internet, l'autorizzazione ad utilizzzare informazioni contenute in questa pagina per la stesura della voce enciclopedica "Budo"

___________________________________________________________________________________________________

L'ideogramma
bu si forma attraverso 8 tratti di scrittura




Il significato dell’ideogramma in caratteri giapponesi kanji 武道 Budo, deriva dalla composizione di due distinti ideogrammi: 武 budo
L'ideogramma kanji  
bu  è a sua volta composto due ideogrammi kanji:
hoko = alabarda, lancia
tomeru = fermare, arrestare, lasciare ed anche cessare
Per cui nella lingua e nello spirito della tradizione giapponese l’ideogramma kanji 武 bu significa letteralmente fermare, arrestare, lasciare, le lance.
L'ideogramma kanji 道 do significa letteralmente ciò che conduce, nel senso di disciplina vista come percorso, via, cammino, nel senso non tanto fisico quanto piuttosto spirituale.
Uscendo dal significato strettamente letterale, il termine lance assume per estensione il significato più ampio di armi e quindi quello traslato di guerra e di combattimento ed il termine fermare assume il significato traslato di cessare.
Nella concezione della tradizione marziale giapponese il significato del termine 武 bu implica quindi quello di abbandono delle armi e conseguentemente di disarmo e non di guerra, come taluni erroneamente suppongono.
Il significato giapponese del termine 武道 Budo è dunque quello di:
" Via che conduce alla cessazione della guerra attraverso il disarmo "
e quindi anche il significato di " Via che conduce alla pace. "
Il concetto che tale termine vuole esprimere è dunque quello di realizzare, attraverso la pratica di una disciplina marziale molto particolare fondata sul principio di non-resistenza, l'elevata aspirazione del Budo di realizzare la cessazione del combattimento e quindi delle ostilità, mediante un sistema di comportamento che generi la condizione di disarmo dell'avversario e di sé stessi.
Il termine Budo segue quindi l'evoluzione che il concetto di Arte marziale ha subito nella cultura giapponese attraverso il tempo, passando dall'originale concetto del Bu-Jutsu a quello attuale del Bu-Do
Da notare come l'evoluzione consista solamente nella trasformazione da jutsu a do e cioè dal significato di sistema tecnico (jutsu) a quello di sistema spirituale (do).
Il Bujutsu (武術) era l'apprendimento di diverse tecniche marziali che consentivano di vincere il nemico in battaglia, difendersi dalle aggressioni, offrire i propri servigi ad una signore ed aumentare il proprio potere personale; le armi usate erano molto varie e spesso erano anche armi improprie: spada, arco, lancia, bastone, catena, coltello fino ad oggetti apparentemente innocui come il ventaglio o la pipa; quando il Bujutsu (武術), come un fine di natura non meramente tecnica ma educativa ed etica, diventa la via da perseguire per raggiungere un risultato spirituale e non solo pratico, si parla di 武道 Budo

torna ad inizio pagina

 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu